Martino Cattaneo vince il Vans Spring Classics 2014

Venerdì Napoli ha accolto tutti i 60 riders con un piacevolissimo cielo soleggiato che ha permesso di provare subito la nuova rampa posizionata al centro del pittoresco golfo napoletano.

Giusto il tempo di una breve passeggiata sul lungomare, il week end è partito in quinta con una sorprendente sessione „Cash for Tricks“.
Mason Merlino ha subito scoperto le carte dimostrandosi al top della forma, per lui subito bel mazzeto di cash con un backside over-crooked to backside revert e un frontside noseblunt to backside revert.
Ma è stato Jonas Skröder che si è aggiudicato il „Best Trick“, con transfer to back tail sulla spina.

1. Martino Cattaneo 2. Alex Hallford 3. Dannie Carlsen – 4. Mason Merlino 5. Rob Smith

Sabato con le qualificazioni i riders si sono ridotti a 24.

Le forbici esperte della AONO x HBAD family hanno continuato a creare tagli stilossissimi per la folla che si godeva il sole e l’atmosfera napoletana, mentre girava tra la mostra Vans Ink Art e la mostrusa panda big foot portata dal Fiat Freestyle Team.

Dopo una lunga giornata, il sole è calato su Napoli e ma il palco Monster ha continuato a illumare la zona.
A scaldare la serata prima gli Andead, gasando la folla con la loro miscela eclettica di punk rock.
Poi sono comparsi gli headliners della serata, The Hives. Napoli ha risposto alla grande facendo tremare la rotonda Diaz a furia di poghi da prima a ritmo dei classici brani ‘Tick, Tick, Boom’ e ‘Walk, Idiot, Walk’, poi assaporando anticipazioni del loro nuovo album ‘Man About Town’.

Della Domenica mattina ci ricordiamo solo il mal di testa è un’infinita sessione di pratica.
Sessione utilissima perchè la finale alle 15:00 ha regalato un livello nettamente superiore rispetto gli scorsi Vans „Off The Wall“ Spring Classic.

I riders hanno sfruttato ogni centimetro della rampa e gasati dalle nuove modifiche apportate da Ignoramps hanno inventato trick devastanti.
Per esempio Daan Van Der Linden, che si è aggiudicato il titolo „Creative Expression“, sparando un’infinita serie di trick come l’odd backside boneless sull’idrante.

Mentre i 24 sono diventati 8, e i favoriti confermavano i pronostici, è stato Martino Cattaneo, a rubare la scena.

Dopo il ritorno da un infortunio potenzialmente devastante di soli due anni fa, il suo stile si è evoluto incredibilmente e non ci ha messo molto a diventare il preferito dei giudici.
Con il suo stile e la giusta cattiveria, è stato meritatamente incoronato vincitore di quest’anno. Un gigantesco straig-leg airs over the hip, un super smooth Alley Opps e la varietà dei suoi tricks hanno avvicinato velocemente lo svizzero al titolo di migliore.

 

DEMartino Cattaneo gewinnt in Napoli. Im Süden von Italien lud Vans ein Mal mehr ein zu den den Off the Wall Spring Classics. Rund 60 Riders waren am Start. Das Fahrerfeld war europäische extraklasse. Über drei Tage battelten sich die Riders. Am Schluss durfte Martino den Siegercheck über EUR 3000.00 entgegennehmen. Wir gratulieren Martino zum Sieg!!!

FRVoici le review en francais

1. Martino Cattaneo 2. Alex Hallford 3. Dannie Carlsen – 4. Mason Merlino 5. Rob Smith

19 Mai of 2014 by

Previous:

Fabian Dörig – Street Part coming soon

Next:

Go Skateboarding Day 2014

You may also like